Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.
  • Il Cristianesimo è la religione dei nomi propri, non delle essenze. Dei volti concreti, non degli ectoplasmi. Del prossimo in carne ed ossa con cui confrontarsi, e non delle astrazioni volontaristiche con cui crogiolarsi."
    (Don Tonino Bello)
  • "Il tempo è superiore allo spazio. Dare priorità al tempo significa occuparsi di iniziare processi, più che di possedere spazi"
    (Evangelii Gaudium)
  • "E' il filo di un aquilone, un equilibrio sottile, non è cosa ma è come , E' una questione di stile"
    (Nicolò Fabi “è non è”)
  • Il Cristianesimo è la religione dei nomi propri, non delle essenze. Dei volti concreti, non degli ectoplasmi. Del prossimo in carne ed ossa con cui confrontarsi, e non delle astrazioni volontaristiche con cui crogiolarsi." (Don Tonino Bello)
  • Promuovere la testimonianza della carità, lo sviluppo integrale dell'uomo, della giustizia sociale e della pace, con particolare attenzione agli ultimi e con prevalente funzione pedagogica. "
    (Statuto Caritas Italiana)

CARITAS DIOCESANA

 

La Caritas Diocesana di Pescia è l’Ufficio Pastorale della Diocesi che ha la funzione di animare la comunità, sensibilizzandola alla carità, alla giustizia e alla pace, con prevalente fine pedagogico e un’attenzione particolare alle espressioni di maggiore povertà.

Progetto C.A.S.A.: inaugurazione appartamento a Pescia

Sarà inaugurato venerdì 12 luglio alle ore 16.00 un appartamento destinato al co-housing a Pescia, che rientra nel progetto C.A.S.A. (co-housing e accoglienze per il sostegno abitativo) di Caritas diocesana, sostenuto da Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, che implementa così il progetto Welcome in Valdinievole.

L'appartamento, in cui è attivo da anni un progetto di co-abitazione per persone che vivono fragilità socio-economiche, seguite da operatori e volontari di Caritas diocesana, è stato recentemente acquistato dalla Fondazione, che ha eseguito anche lavori di rifacimento e manutenzione.

Qui, attraverso una convenzione, Caritas diocesana porterà avanti il progetto di coabitazione: non solo per fornire un'abitazione a persone senza casa, ma anche per mettere in atto percorsi di autonomia e indipendenza, attraverso la ricostruzioni di reti sociali. 

 

Doposcuola estivo Pesciamica

Il 25 giugno, fino al 18 luglio, nei giorni di martedì e giovedì dalle 15.30 alle 18.30 si svolgerà la versione estiva del doposcuola Pesciamica. Giochi, attività e anche un po' di compiti guidati dai volontari del progetto. 

Alcuni posti ancora liberi; per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   0572/477916

 

 

 

 

 

Incontro con Mons. Bizzeti, vescovo di Anatolia

Mercoledì 29 maggio ore 19.20, nei locali della parrocchia del Corpus Domini di Montecatini T., si svolgerà un incontro con Mons. Paolo Bizzeti, vescovo di Anatolia:

- ore 19.20: cena solidale, per raccogliere fondi da destinare alle attività caritative e alle missioni della Diocesi di Anatolia;

- ore 21.00: intervento di Mons. Bizzeti "La missione della Chiesa nelle terre delle prime comunità cristiane"

Parteciperà anche S.E. Mons. Filippini.

Mons. Bizzeti, nominato nel 2015 da Papa Francesco vescovo di Anatolia, ha fatto ripartire da pochi anni la Caritas diocesana in Anatolia, grazie anche agli aiuti ricevuti dalla comunità ecclesiale italiana.  Anche la nostra Diocesi ha istaurato un rapporto di amicizia con la Chiesa di Antolia: annualmente, organizziamo questi tipi di eventi, sia per informare e sensibilizzare la nostra comunità su come vivono i cristiani in Turchia e sulla  situazione turca in generale (l’Anatolia, in particolare, è terra di immigrazione per i profughi siriani), sia per raccogliere fondi da destinare alla Caritas diocesana di Anatolia.

Prenotazioni per la cena: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; 392-3997518.

 

 

Il cordoglio per la scomparsa del dott. Bartolini

La Diocesi di Pescia e in particolare la Caritas Diocesana partecipano al dolore della famiglia e di tutta la Valdinievole per la scomparsa improvvisa del dott. Bartolini, direttore della Società della Salute della Valdinievole dal 2006.

“La nostra collaborazione con il dott. Bartolini è iniziata tanti anni fa, quando ancora era vescovo Mons. De Vivo, e si è sviluppata in particolare intorno al progetto di accoglienza notturna per persone senza fissa dimora in Valdinievole,  un’idea che l’allora Vescovo ebbe già nel suo primo periodo in  Diocesi. Il progetto si è poi concretizzato nel 2011 (ed ampliato con due appartamenti di emergenza), grazie ad una  progettazione condivisa fra Società della Salute e Caritas diocesana” ricorda Maria Cristina Brizzi, direttrice della Caritas diocesana. “In tante altre occasioni, abbiamo avuto modo di apprezzare le competenze e la disponibilità del direttore e della struttura che guidava:  il servizio sociale pubblico ha sempre collaborato con i nostri centri di ascolto e la mensa di solidarietà, nell’ottica di costruire una rete salda per accompagnare al meglio le persone in difficoltà del nostro territorio”.

Il Vescovo Mons. Roberto Filippini si unisce al cordoglio della Caritas Diocesana:  ”In questi due anni ho potuto più volte incontrare il dott. Bartolini e apprezzare non solo la professionalità e la competenza  con cui ha  svolto il suo compito di direttore  della Società della Salute,  ma anche la sincera passione e la profonda umanità con cui ha cercato di promuovere progetti per tante persone nel disagio sociale, nella sofferenza e nella malattia. Assicuro le mie preghiere e lo presento al Signore perché possa trovare il premio a tanto impegno di servizio al prossimo”.

Il cordoglio per la scomparsa del dott. Bartolini

La Diocesi di Pescia, e in particolare la Caritas Diocesana, partecipano al dolore della famiglia e di tutta la Valdinievole  per la scomparsa improvvisa del dott. Bartolini, direttore della Società della Salute della Valdinievole dal 2006.

“La nostra collaborazione con il dott. Bartolini è iniziata tanti anni fa, quando ancora era vescovo Mons. De Vivo, e si è sviluppata in particolare intorno al progetto di accoglienza notturna per persone senza fissa dimora in Valdinievole, un’idea che l’allora Vescovo ebbe già nel suo primo periodo in Diocesi. Il progetto si è poi concretizzato nel 2011 (ed ampliato con due appartamenti di emergenza), grazie ad una  progettazione condivisa fra Società della Salute e Caritas diocesana” ricorda Maria Cristina Brizzi, direttrice della Caritas diocesana. “In tante altre occasioni, abbiamo avuto modo di apprezzare le competenze e la disponibilità del direttore e della struttura che guidava: il servizio sociale pubblico ha sempre collaborato con i nostri centri di ascolto e la mensa di solidarietà, nell’ottica di costruire una rete salda per accompagnare al meglio le persone in difficoltà del nostro territorio”.

Il Vescovo Mons. Roberto Filippini si unisce al cordoglio della Caritas Diocesana: ”In questi due anni ho potuto più volte incontrare il dott. Bartolini e apprezzare non solo la professionalità e la competenza  con cui ha  svolto il suo compito di direttore  della Società della Salute, ma anche la sincera passione e la profonda umanità con cui ha cercato di promuovere progetti per tante persone nel disagio sociale, nella sofferenza e nella malattia. Assicuro le mie preghiere e lo presento al Signore perché possa trovare il premio a tanto impegno di servizio al prossimo”.

NEWS dalla Caritas

Progetto C.A.S.A.: inaugurazione appartamento a Pescia

Doposcuola estivo Pesciamica

Incontro con Mons. Bizzeti, vescovo di Anatolia

Il cordoglio per la scomparsa del dott. Bartolini

Il cordoglio per la scomparsa del dott. Bartolini

NEWS mondo giovani

Graduatorie Servizio Civile Regionale

Esperienze estive per ragazzi

Aperto il bando di servizio civile regionale

"...Vengo anch'io! no, tu no!"

Servizio Civile Regionale: le graduatorie

NEWS dal mondo

Il Santo Padre per la Giornata Mondiale del Rifugiato

Alluvioni in Sri Lanka

Barbarie, ma chiediamo un cuore senza odio

Terremoto in Asia: primi interventi Caritas

Al via Novo Modo: a Firenze si parla di sviluppo sostenibile

bosnia 2014
download bosnia